Strutturazione degli organi territoriali

FIR svilupperà il progetto sui Territori a beneficio dei Club per mezzo dei Comitati Regionali, ai quali verranno demandate le deleghe attuative per gli obbiettivi fissati dal Consiglio Federale. 

I Comitati Regionali agiranno in autonomia nelle valutazioni economiche, geografiche e sportive del proprio movimento regionale e/o interregionale. Per i loro scopi istituzionali saranno dotati di una provvista finanziaria stimata in € 4.000.000,00.

Squadra Nazionale

È indispensabile, sia per l’aspetto sportivo, sia per quello economico-finanziario, la partecipazione della Nazionale al Torneo delle Sei Nazioni. Un’eventuale esclusione proietterebbe la FIR e tutto il movimento in scenari oggi davvero inimmaginabili. 

Campionati Nazionali

Si realizzerà una riforma globale dei Campionati. Si tornerà agli anni dispari nella gestione delle categorie giovanili. Ci sarà una netta separazione tra il Rugby Professionistico ed il Rugby non Professionistico da oggi Professionale.

Torneo Pro14

Il PRO 14 è un’altra importante fonte di finanziamento del nostro movimento. È indispensabile valorizzarlo al meglio! In particolare, è del tutto evidente come la società le Zebre, di cui FIR è socio unico, nel tempo non sia stata in grado di rispettare i budget e gli impegni finanziari di previsione. Va da sé che si tratta di una cattiva gestione, che non ci si può e non ci si deve permettere, perché tutto ciò andrebbe a discapito del movimento.